Scilla silvestre, quando realizzi che l’erbario non ti serve a nulla

Quando è rifiorita puntuale anche questa primavera, ho realizzato che sono passati più di vent’anni da quando piantai questa piccola Scilla silvestre (Scilla bifolia) nel mio piccolo giardino, anziché sacrificarla per il mio erbario scolastico.

A quel tempo frequentavo ancora l’Università e stavo preparando il terribile esame di Botanica sistematica. Oltre a dover studiare centinaia di pagine di appunti e leggere un paio di libri piuttosto indigesti, mi toccava anche raccogliere e conservare almeno 80 esemplari di piante selvatiche.

Intendiamoci, la Botanica mi piace ed è oggi uno dei miei principali interessi ma a quel tempo trovavo la materia noiosa e pomposa. Vedevo inoltre la maggior parte dei concetti che avrei dovuto memorizzare per l’esame, come complessi rituali magici e criptiche formule alchemiche piuttosto che come conoscenze utili sul campo e nelle mie future esplorazioni naturalistiche. Solo qualche anno dopo, leggendo i romanzi di Harry Potter, associai la mia esperienza di studio di quella materia, alle traversie scolastiche del maghetto di Hogwarts durante le terribili lezioni di “pozioni” condotte dal Professor Severus Piton.

Sono felice di non averti sacrificata mia cara Scilla, preferisco aspettarti ogni anno per ammirare la tua breve fioritura piuttosto che saperti conservata secca e arida su di un foglio di erbario, custodito chissà dove.

Per inciso, in un angolo del mio piccolo giardino trovarono posto tante altre piantine che preferii ripiantare piuttosto che sacrificare alla conoscenza scientifica. Alcune ci sono ancora oggi, altre invece mi hanno tenuto compagnia per qualche anno per poi scomparire ma ve ne parlerò un’altra volta…

Buona Natura a tutti!

Roberto Ostellino

Seguiteci su:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.alcedonatura.it/scilla-silvestre-quando-realizzi-che-lerbario-non-ti-serve-a-nulla/
Twitter
YouTube
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *